Sigel – Acqua&Sapone

Palasport "Bellina"

Sigel

1
sconfitta
3
vittoria
Palafonte

Acqua&Sapone

Serie A2 Settembre 27, 2020 - 5:00 pm
Palasport "Bellina"

Risultati

Team1234T
Sigel242519211
Acqua&Sapone262225253

Riepilogo

1° SET Coach Luca Cristofani schiera Guiducci al palleggio opposta ad Adelusi, Papa e Arciprete in banda, Cogliandro e Rebora al centro e Spirito in seconda linea. Roma parte bene con la battuta di Rebora e un grande recupero di Adelusi che però viene vanificato a rete. Dopo un testa a testa iniziale, il 7-5 lo firma Papa con un attacco a tutto braccio sulla diagonale avversaria, ma subito l’americana Gilles accorcia le distanze (7-7) con un colpo morbido al centro del campo che trova il punto. Marsala allunga grazie alle prodezze di Soleti, ma la risposta romana non tarda ad arrivare: Adelusi riporta in carreggiata Roma sfoderando una diagonale in posto 1. Piccole imprecisioni da entrambi gli schieramenti portano Cristofani a mischiare le carte e scegliere la diagonale con Purashaj e Diop. Marsala viaggia sul +4 e Adelusi dice “no” all’offensiva siciliana con un muro che porta coach Amadio a chiamare il time-out. L’ace di Papa firma il punto della parità (19-19) e l’attacco potente di Adelusi non lascia scampo alla difesa avversaria (21-19). Le due formazioni avanzano sfruttando gli errori l’una dell’altra, ma il centrale genovese in maglia giallo-rossa si riconferma una sentenza mettendo a segno un altro ace. Marsala accorcia sul 23-23. Roma approfitta di qualche passaggio a vuoto sul fronte marsalese per sfoderare la fast vincente di Cogliandro e il block-out di Papa. Roma porta a casa il primo set (26-24).

2° SET L’RVC parte bene 0-2, ma Marsala approfitta del momento di grazie di Caruso a muro per piazzare un break pesante e si porta sul 5-2. Guiducci blocca l’avanzata della squadra siciliana e carica “la squadra di Roma”, ma si trova dall’altra parte della rete la coppia Demichelis-Pistolesi che non sbaglia un colpo (7-4). Roma riaccelera: Adelusi colpisce sulla sommità della rete l’alzata di Guiducci e la schianta in mezzo al campo avversario ripristinando l’offensiva (13-11) insieme a Rebora che traduce in punto ogni pallone che le passa sotto il naso. Le Wolves si portano sul 14-12.
Da qui la rimonta marsalese che raggiunge l’apice con la pipe vincente di Pistolesi sul 21-18. Rincara la dose Mazzon con un attacco sfoderato lungo in 1. In battuta c’è Adelusi che prova con tutta la sua forza a ribaltare la situazione, ma il secondo parziale (25-22) ristabilisce l’equilibrio fra le due formazioni anche sul tabellone che ora segna “Marsala – Roma 1-1”.

3° SET Parini mette giù il primo punto di questo terzo set. La fast di Caruso assegna a Marsala il pallino accanto al punteggio di 6-3. La giovanissima Consoli debutta al servizio, ma l’esperienza di Demichelis la fredda con un tocco di seconda intenzione corto sui tre metri. Marsala festeggia l’attacco di Pistolesi e vola sul 9-5. Adelusi risponde e mette a terra il pallone che vale il sesto punto per la formazione romana. Roma accelera, Marsala supera e conduce per 12-9. Consoli riaccende i toni spenti della gara con una fast vincente e contagia il resto del sestetto che si riporta sulla parità (13-13). Sul 16-15 la pipe di Arciprete mette in confusione le avversarie. Fa eco Papa con un ace che si infrange sugli avambracci di Vaccaro che è già con la mente all’azione successiva. “Adelusi show”: con una diagonale travolgente il giovane opposto in maglia giallo-rossa firma il 20-16. Una serie di recuperi nei tre metri da parte delle romane vengono concretizzati da Arciprete con un attacco realizzato a regola d’arte. Roma vola sul 22-17. La consolidata coppia giovanile Guiducci-Consoli convince con un attacco forte sulla Mazzon (24-17). Marsala annulla il primo set-point delle romane confidando nel servizio di Pistolesi che però si infrange sulla rete e consegna il set nelle mani delle Wolves (25-19).

4° SET La formazione marsalese ricomincia da Pistolesi (3-1). Una Roma poco lucida sembra non trovare la giusta armonia, ma è Papa che richiama l’attenzione delle sue compagne di squadra riuscendo a far filtrare un attacco potente nel muro delle avversarie (6-7). Anche Spirito si carica con una difesa da applauso che però viene vanificata da un fallo da parte della ricostruzione romana. Marsala a +2. Roma non ci sta: Rebora intercetta e ferma a muro ogni tentativo marsalese di avanzare (16-15) e Papa la segue, ma Soleti sale in cattedra con colpi ad alta quota. Roma è + 4 e cerca con determinazione il distacco. Adelusi segna sul tabellone il 22-17 e con un attacco poderoso lascia ancora una volta senza parole gli addetti ai lavori al Palasport Bellina e tutto il pubblico da casa (25-21). Malgrado una prova non brillantissima, Roma fa bottino e torna a casa dall’insidiosa trasferta in Sicilia con altri tre punti preziosi.

STATISTICHE:

Sigel Marsala – Acqua & Sapone Roma Volley Club 3 – 1 (24-26, 25-22, 19-25, 21-25)

Acqua & Sapone Roma Volley Club: Anna Adelusi 22, Guiducci Gaia 3, Papa Valeria 15, Arciprete Alessia 8, Cogliandro Asia 4, Rebora Sofia 13, Diop Bintu 2, Spirito Ilaria (L), Purashaj Roberta, Consoli Claudia4. Non entrate: Bucci Giulia (L), Giugovaz Linda

Sigel Marsala: Soleti Adelaide 12, Caruso Sara 11, Pistolesi Aurora 11, Parini Sveva 3, Demichelis Ilaria 2, Mazzon Giorgia 4, Mc Call-Cillis Lauryn Elai 9, Vaccaro Simona (L), Caserta Giulia. Non entrate: Mistretta Alessandra (L), Colombano Sara, Nonnati Federica

Campo

Palasport "Bellina"
Via degli Atleti, 73-67, 91025 Marsala TP

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi