Monza – Acqua&Sapone

Arena Di Monza

Monza

3
vittoria
0
sconfitta
Palazzo dello Sport

Acqua&Sapone

Serie A1 Febbraio 20, 2022 - 5:00 pm
Arena Di Monza

Risultati

Team123T
Monza2525253
Acqua&Sapone1921180

Riepilogo

 

È la Vero Volley Monza ad aggiudicarsi la gara valida per la settima giornata di campionato con una prestazione pressoché impeccabile da parte di tutta la corazzata brianzola che va così ad agganciare il primo posto della classifica a quota 46 punti. Le ragazze guidate in panchina da coach Gaspari hanno risolto la pratica in tre set 3-0 (25-19; 25-21; 25-18) al cospetto di un’Acqua & Sapone Roma Volley Club che ha comunque provato ad allestire un buon gioco difensivo, cercando di impedire alle padrone di casa di condurre in solitaria la disputa. Dopo un primo set a prendere le misure, nel secondo, le capitoline hanno rialzato la testa con un’azione di contenimento nei confronti di Stisyak e compagne, cedendo però nei momenti salienti. Nell’ultima frazione, Monza ha tirato fuori tutto il carattere di fuoriclasse con tanti muri e una super prestazione di Davyskiba eletta MVP dell’incontro. Non sono bastate gli attacchi di Stigrot (14 punti) fra le file giallorosse per invertire le sorti del match.

Le ragazze di coach Mafrici tornano nella capitale per preparare la gara di domenica 27 febbraio sul campo del Palazzo dello Sport di Roma, un’altra partita sulla carta molto difficile contro la fortissima Novara. Anche la società ha già messo alla vendita la doppia gara casalinga con una promozione speciale, 2 partite (Novara e Cuneo) al prezzo di 1.

1° SET Coach Gaspari schiera in campo Stysiak opposta a Orro, Davyskiba e Gennari sono le schiacciatrici, Danesi e Candi i martelli, il libero è Parrocchiale. Risponde Mafrici con Bugg in cabina di regia sulla diagonale con Klimets, in banda Arciprete e Stigrot, al centro Cecconello e Trnkova, Venturi è libero.

Parte subito forte Monza con Orro a trovare nel braccio di Stysiak il migliore terminale di attacco per prendere il largo (7-4). Roma con Venturi tiene banco in difesa e mette in scena un’ottima azione di contenimento: il gioco si fa duro quando anche Davyskiba aggiunge della qualità in attacco, portando le sue a +4 (12-8). Il muro di Arciprete ad accorciare le distanze (12-9). La squadra di Mafrici ricuce lo strappo e Gaspari chiama le sue in panchina: al rientro in campo, le brianzole tengono forte in difesa, martellano in attacco e frenano a muro ogni tentativo giallorosso (20-15). La musica non cambia e il primo set viene chiuso da una fast ficcante di Candi (25-19).

2° SET In campo le stesse interpreti del set precedente. L’ace di Cecconello e la diagonale vincente di Arciprete rispondo a tono al livello tecnico delle brianzole: le due formazioni procedono punto a punto con Parrocchiale a coprire ogni angolo del campo da una parte e una super Klimets autrice di due mani-out consecutivi (8-8). Due errori di Stysiak valgono il sorpasso giallorosso (8-10). Orro mette il turbo da sotto rete e Monza colma il gap (13-13). Con concretezza nei momenti salienti e lucidità, le padrone di casa si prendono il vantaggio con Roma sempre col fiato sul collo (20-19). Monza difende tutto e si va a prendere, ancora con Candi in fast, anche il secondo set (25-21).

3° SET Il sestetto resta invariato per entrambe le formazioni. Monza affonda subito il colpo con tre muri consecutivi firmati dall’azzurra Danesi (4-0). Stigrot alza la testa e mette a referto il primo punto per le Wolves (4-1). Venturi fa quel che può per contenere gli attacchi avversari, ma le padrone di casa si accendono in tutti i fondamentali e il livello tecnico in campo si alza esponenzialmente (12-7). La risposta delle capitoline parte dalla correlazione muro-difesa con Decortes e Avenia sulla diagonale principale e Trnkova dal centro a trovare pertugi nel muro avversario (16-13). Cambiamenti anche per Monza con l’ingresso di Boldini e Van Hecke, che aggiungono valore alla contesa concretizzato da Candi dai nove metri (20-14). Le distanze si allungano e Roma fa quel che può finché le ragazze di Gaspari vanno a prendersi il terzo set (25-18) e il match valido per la settima giornata di ritorno di regular season.

Maila Venturi, libero dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club”Sapevamo che questo sarebbe stato un campo difficile, forse dovevamo spingere un pochino di più in battuta dato che palla in mano sono una squadra veramente forte. Ora pensiamo alla prossima in casa contro un’altra avversaria di livello come Novara. Dovremo spingere e sfruttare il fattore campo”.

VERO VOLLEY MONZA – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 3-0 (25-19; 25-21; 25-18)

VERO VOLLEY MONZA: Orro 2, Danesi 10, Parrocchiale (L), Davyskiba 13, Candi 9, Boldini, Van Hecke 4, Stysiak 12, Gennari 10. Non entrate: Negretti (L), Zakchaiou, Moretto, Rettke, Lazovic. All. Gaspari.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Trnkovà 4, Bugg, Cecconello 5, Venturi (L), Stigrot 14, Klimets, Rebora, Arciprete, Avenia, Decortes. Non entrate: Pamio, Bucci (L). All. Mafrici

Arbitri: Clemente Andrea, Papadopol Veronica Mioara

Durata set: 24’, 26’, 26. Tot: 1h23

Impianto: Arena di Monza

MVP: Davyskiba Anna

Spettatori: 772

Campo

Arena Di Monza
Viale Gian Battista Stucchi, 20900 Monza MB

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi