Mondovì – Acqua&Sapone

Palamanera

Mondovì

3
vittoria
1
sconfitta
Palafonte

Acqua&Sapone

Serie A2 Ottobre 11, 2020 - 5:00 pm
Palamanera

Risultati

Team1234T
Mondovì252521253
Acqua&Sapone232125221

Riepilogo

La striscia positiva dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club viene interrotta da una Mondovì al pieno delle sue forze che – sul campo del Palamanera dove torna il pubblico, seppur in numero limitato – dà prova di grande carattere intascando tre punti al termine di quattro set molto intensi (3-1 25-23, 25-21, 21-25, 25-22).

LPM Mondovì parte con Scola in cabina di regia, Taborelli opposto, Tanase e Hardeman schiacciatrici, al centro Mazzon e Molinaro e De Nardi libero. Dall’altra parte della rete Cristofani schiera Guiducci al palleggio, Adelusi opposto, i centri Cogliandro e Rebora, le attaccanti Arciprete e Papa, Spirito è libero.

1° SET L’equilibrio fra le due formazioni si protrae fino al 7-7, ma è Roma che pigia l’acceleratore allontanandosi dalle piemontesi quanto basta per costringere coach Delmati a chiamare il time out. Le romane conducono con un gioco grintoso fino al 13-17, ma, appena si bloccano, la risposta di Mondovì non si fa aspettare. In men che non si dica il parziale torna sulla strada della parità grazie all’opposto Taborelli (21-21). Roma allunga, ma Mondovì sorpassa e rimonta conquistando, dopo un set molto combattuto, il primo parziale (25-23).

2° SET Roma parte subito aggressiva. Dopo aver chiamato alla regista Guiducci una palla veloce, la capitana “romana” Papa riesce ad eludere l’ottimo muro avversario con un attacco lungo in diagonale (5-7). A seguire, nonostante una bellissima azione difensiva di Spirito e compagne, Mondovì recupera e pareggia (8-8). Cristofani sceglie Diop come opposto che col suo mancino scaraventa a terra un grande punto (10-10). Le piemontesi dimostrano di padroneggiare il fondamentale del muro e utilizzando questo punto di forza per fermare il tentativo delle romane di portarsi a casa punti importanti. La coppia Scola-Molinaro rincara la dose con una fast vincente che infrange il muro romano e firma il 13-11. Mondovì viaggia a +4, distanza che si dimezza a metà del set. È l’attacco mani-out di Arciprete che riporta la sfida in parità (18-18). Coach Delmati fa riprendere fiato al suo sestetto che torna in campo più determinato. Lucidità, ordine e potenza, sono queste le qualità che portano le piemontesi a conquistare anche il secondo parziale (25-21)

3° SET Dopo due set vinti da Mondovì, Roma torna in partita: con il pallonetto intelligente di Adelusi e il mani-out di Papa allunga di due lunghezze e riprende fiato (10-12). Il ritmo gara si fa subito altissimo e le piemontesi rincorrono le giallo-rosse con l’attacco di Hardeman che tira a tutto braccio sbaragliando la difesa avversaria (12-13). Un’altra fast vincente di Cogliandro fornisce una dose di energia alla formazione di Cristofani a cui subito dopo risponde il centrale avversario Mazzon. Arciprete sbaglia e poi ci riprova con un attacco intelligente in posto 1 (14-15). Taborelli con un tocco morbido avvolge la palla e la fa precipitare nei due metri romani, Spirito si allunga, ma non riesce a tenerla in vita (15-15). Il 16-17 lo firma la capitana Papa con un attacco molto difficile gestito con tutta la tecnica e l’esperienza in corpo. Adelusi sale in cattedra con un ottimo servizio seguita poco dopo da Consoli, entrata su Cogliandro, che trova un muro-punto. Altro scambio lunghissimo portato a segno da Papa ci dimostra quanta sia la determinazione che hanno le ragazze di portarsi a casa il set (17-21). Mondovì accorcia nuovamente le distanze e Cristofani chiama il time-out. Primo set point per Roma (24-21): Arciprete tira e centra il 25-21.

4° SET Mondovì parte in quarta (5-1). L’Acqua & Sapone rincorre ma Hardeman anticipa e attacca (7-5). Bellissime le difese di Spirito che consentono alle romane di annullare le distanze (7-7). Si torna a giocare il match punto a punto. De Nardi alza e le piemontesi tornano a +2 (9-7). Rebora fa sentire il suo calore in quella che è stata la sua casa per tre anni (9-8). Ottima risposta da parte di Diop che trova il punto con una diagonale (13-9). Il punto numero 18-15 è per Mondovì che prende un ampio respiro e scappa. Tanase poco dopo segna il 21-18. Vano il tentativo di Rebora di riportare il pallino del tabellone su Roma. Mondovì annulla il tentativo delle romane di riaprire la partita e chiude con il 25-22.

A disposizione dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club tanto materiale su cui lavorare in vista dell’appuntamento in campo di mercoledì 14 ottobre contro Torino.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Anna Adelusi 11, Guiducci Gaia 1, Papa Valeria 13, Arciprete Alessia 10, Cogliandro Asia 8, Rebora Sofia 9, Diop Bintu 5, Spirito Ilaria (L), Purashaj Roberta, Consoli Claudia 3. Non entrate: Bucci Giulia (L), Giugovaz Linda. All. Luca Cristofani Vice All. Andrea Mafrici

LPM BAM MONDOVI’: Taborelli 27, Scola, Bonifacio, Mazzon 5, De Nardi (L), Hardeman 12, Bordignon, Molinaro 10, Tanase 19. Non entrate Midriano, Mandrile (L), Serafini All. Davide Delmati  Vice All.: Claudio Basso

Campo

Palamanera
Via Nino Manera, 22, 12084 Mondovì CN

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi