Futura V. – Acqua&Sapone

Palasport San Luigi

Futura Volley

0
sconfitta
3
vittoria
Palafonte

Acqua&Sapone

Serie A2 Dicembre 12, 2020 - 8:45 pm
Palasport San Luigi

Risultati

Team123T
Futura V.2621190
Acqua&Sapone2825253

Riepilogo

 

A Busto, l’Acqua & Sapone RVC ne fa tre in diretta tv.
L’Acqua & Sapone Roma Volley Club ha sorriso alle telecamere di Rai Sport dopo aver conquistato tre punti importanti contro la Futura Volley Giovani. Al Pala San Luigi di Busto Arsizio, la battaglia fra le due corazzate è terminata dopo tre set tirati (26-28; 21-25; 19-25): le padrone di casa, sempre a un passo dalle romane sullo score, hanno lottato tenacemente ogni set. Con questa prestazione, preparata alla perfezione da coach Cristofani, Roma consolida la vetta del girone ovest (25 punti) e si prepara a tornare in palestra in vista dell’incontro di domenica 20 dicembre contro l’Exacer Montale.
Lucchini schiera la neo-opposta Lualdi nella stessa diagonale di Nicolini, Michieletto e Carletti in banda, l’ultimo innesto Frigo e Veneriano al centro e Garzonio libero. Roma risponde con la formazione tipo composta dalle diagonali Guiducci-Adelusi, le schiacciatrici Papa e Arciprete, Cogliandro-Rebora centrali. Il libero è Spirito.
1° SET Il primo parziale è combattutissimo con un dominio iniziale delle romane che guidano a +3 (6-9) grazie alle fast di Cogliandro e ai recuperi firmati da Spirito. Un distacco che però dura il tempo di qualche azione, perché subito dopo le sbracciate della neo-opposta Lualdi riportano il match sul filo della parità (12-12). Da qui inizia il botta e risposta che si protrae fino ai vantaggi: le protagoniste nella fase centrale del parziale sono Michieletto, che col suo mancino trova il 15-16 e poi il punto della parità (18-18), e Spirito, il libero in maglia gialla, che frena con un’attuazione straordinaria ogni tentativo offensivo delle avversarie. Le bianco-rosse salgono a + 1 (23-22) con l’ace di Carletti, ma non riescono a mantenere la situazione di vantaggio: Roma annulla tre set point alla Futura Giovani e poi accelera con Adelusi (26-27) e chiude con Arciprete che regala alle compagne la prima grande gioia della serata (26-28).
2° SET Il secondo parziale parte in equilibrio, con un notevole sviluppo del gioco in entrambe le metà campo. Roma si mette subito alla guida (2-0), ma si fa riagganciare da Busto che si fa forte della carica offensiva di Nicolini, prima a muro (3-3) poi dai nove metri (6-6). Rispondono le due fast della coppia di centrali giallo-rossa Cogliandro-Rebora e l’ace di Guiducci (7-9). La battaglia si fa sempre più intensa: a Lualdi in attacco che supera la barriera a muro romana (7-7) rispondono le “Wolves” che calano la carta “esperienza” riportandosi a + 4 (10-14). Qualche errore di troppo in attacco (due di Adelusi), però, regala speranze a Busto (15-15). A quel punto il capitano Papa entra ufficialmente in partita aprendo il ventaglio di opzioni a sua disposizione: dall’attacco a tutto braccio in diagonale (12-16) al punto del distacco (19-21) davanti a cui Busto non riesce più a reagire, fino alla chiusura del set ancora di Arciprete sul 21-25.
3° SET Se nel secondo set le statistiche parlavano di un 40% in attacco per Roma e un 19% per Busto, in quello successivo non ha quasi più senso parlare di numeri con le “Wolves” che dominano il parziale dall’inizio alla fine. Il primo punto esclamativo viene scritto da Arciprete in battuta con cui impone le distanze a +3 (3-6) con Lualdi e Michieletto che tentano di accorciarle timidamente, senza però riuscire ad effettuare il sorpasso (6-8). Spirito in difesa e Guiducci in attacco continuano ad ottimizzare il lavoro sincronizzato di tutta la squadra. Ancora Papa si dimostra implacabile: prima l’attacco a tutto braccio dalla fascia destra del campo (7-10), poi – dopo il vincente innesto di Diop (11-15) – con una pesante diagonale che vale il 12-16 e infine il mani-out con cui decreta il 18-23. A + 5 dalle “padrone di casa”, le romane distendono i nervi e si gustano, guardando in camera, la vittoria: Frigo sbaglia il servizio e regala il primo match point a Roma (19-24). La palla passa a Cogliandro che, al contrario, serve bene e trova con un ace il punto (19-25). L’Acqua & Sapone RVC vince anche il terzo set.

Campo

Palasport San Luigi
Via Ortigara 42, 21052 Busto Arsizio

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi