Acqua&Sapone – Sigel

Palafonte

Acqua&Sapone

3
vittoria
1
sconfitta
Palasport "Bellina"

Sigel

Serie A2 Novembre 23, 2020 - 6:00 pm
Palafonte

Risultati

Team1234T
Acqua&Sapone252025253
Sigel212519201

Riepilogo

Roma ha scritto un’altra pagina importante della storia della pallavolo di alto livello. Dopo un mese di stop forzato a causa del covid-19, le “Wolves” guidate da coach Cristofani hanno tenuto testa a una formazione insidiosa come quella di Marsala concludendo il match in 4 set al cardiopalma (25-21; 20-25; 25-19; 25-20). Non senza alti e bassi e imprecisioni, l’Acqua&Sapone Roma Volley Club resta in vetta alla classifica con 18 punti e torna a prepararsi in vista della gara di ritorno con Green Warriors Sassuolo in programma per domenica 29 novembre alle ore 17.
Coach Cristofani scende in campo con Guiducci in cabina di regia, Adelusi opposto, al centro Rebora e Cogliandro, in posto quattro Papa e Arciprete. Il libero è Spirito.
Dall’altra parte della rete, coach Amadio schiera Demichelis al palleggio e Mazzon opposto. Mc Call-Ginnis e Pistolesi le schiacciatrici, Parini e Caserta al centro. Il libero è Vaccaro.
La partenza è equilibrata. Parini al servizio: la ricezione positiva di Roma si chiude con l’attacco vincente di Cogliandro (2-1). Un errore al servizio di Arciprete riporta sotto le marsalesi (3-3). Qualche imprecisione di troppo delle avversarie viene trasformata in punto dalla regista Guiducci che sfodera un ottimo attacco di seconda intenzione (6-3). Adelusi si carica di energia e dice la sua con una palletta corta dietro l’americana Mc Call-Gillis (7-3). Subito dopo, il muro e poi la fast vincente di Rebora sugli avambracci di Mazzon segnano il + 5 (9-4). Marsala si riassesta con Demichelis alla battuta e un muro di Parini su Adelusi (9-7). Ma il centrale genovese di nascita e “romano” d’adozione non ci sta e con due muri porta Roma sull’ 11-08. In un set concitato non mancano azioni lunghe, come quella che ha visto protagonista una difesa sensazionale di Adelusi e Guiducci che insieme hanno riportato le Wolves in vetta, complici i servizi vincenti di Arciprete (17-11). Il centrale Caserta prova a fermare Roma con un mani out (17-12), ma senza ottenere grandi risultati: Papa sentenzia con una palla insaccata sul muro avversario e si aggiudica il 19-15 a cui si aggiunge il muro di Rebora (20-15). L’onnipresente libero Spirito dà prova di grande concentrazione: commette un’imprecisione in ricezione, ma subito dopo offre una palla perfetta a alla sua regista che passa per le mani di Adelusi e si infrange sul campo avversario (22-17). Le marsalesi non vogliono arrendersi all’avanzata de “la squadra di Roma” e annullano 4 match point fino a portarsi al 24-21. Palla all’opposto romano e il primo set è giallorosso (25-21).
Nell’avvio del secondo parziale, Roma si allontana con Arciprete che risolve in diagonale una situazione di dfficoltà (4-1). Valeria Papa firma l’8-6, ma Mazzon riaccorcia le distanze 8-7 con un attaco in parallela che trova l’angolo. Marsala effettua il sorpasso 11-12, ma è il momento “Arciprete show”: la schiacciatrice prima a tutto braccio e poi con una palla a filo rete riaggancia le marsalesi (12-12). La Sigel viaggia però a +1, ma Cogliandro annulla ogni intenzione avversaria: si ritorna in parità 13-13. Al mani out del capitano Valeria Papa (15-16) risponde Parini con un pallonetto imprendibile (15-17). Il coach Cristofani tenta l’innesto di Diop e Giugovaz su Papa, ma non basta per fermare le ragazze guidate da Amadio che non sbagliano nulla e volano a +3 (17-20). Roma non molla con Papa che segna il 20-23 su Pistolesi. A Marsala ne serve uno per portarsi a casa il secondo set e lo trova con Mazzon in attacco (20-25).
L’Acqua & Sapone Roma Volley Club parte contratta nel terzo set: la grande nota positiva è il braccio di Arciprete che chiude un grande punto con un attacco su Vaccaro e una palla intelligente al centro del campo avversario dove non arriva nessuna delle marsalesi (1-2). La Sigel si riallunga e Roma lotta: il tabellone segna 5-8. Appoggio di Arciprete, tesa dietro di Guiducci e Rebora trova il il taraflex (7-8). A rincarare la dose, Diop con una bomba micidiale che si infrange al centro 8-8. Rebora è irrefrenabile: mura Marsala e segna con prepotenza il 9-8. Il ritmo si alza da entrambi i lati: è parità (10-10). Diop si impone con una parallela incisiva (12-13), ma subito dopo viene murata e Marsala vola a +2 (12-14). Il gioco si risposta al centro con Caserta che segna il 13-15, ma subito dopo il suo “rigore” viene stoppato dal muro composto di Guiducci (16-16).  A ridare respiro alla partita è capitan Papa che sale in cattedra con due attacchi potenti e una palletta che si infrange sul taraflex avversario segnando il +5 (24-19). È sempre il capitano al servizio: palla a Diop e Roma si intasca anche il terzo set (25-19).

L’avvio della quarta frazione ha i colori della Sigel Marsala che guida il match per 2-6. Ma dall’altra parte della rete sono in sei a non essere d’accordo. Cristofani cambia la diagonale con Purashaj e Adelusi autrice di tre attacchi consecutivi e un muro decisivo, ridando a Roma una sola lunghezza di differenza dalle avversarie – 1 (7-8). Marsala si riallunga, ma Roma resta subito dietro (10-11). La coppia Guiducci-Rebora fa scintille con una palla veloce al centro che lascia sbigottite le avversarie 12-11. Parola – e palla – ancora al centrale “romano” che con un muro imprendibile segna il 14-11. Arciprete sottolinea la volontà di Roma di portarsi a casa anche questo match: il tabellone segna 15-11. Cogliandro conclude l’ottima difesa di Spirito, sale in alto e la schianta sui tre metri (18-13). Dall’altra parte Caruso mura Arciprete e ne guadagna uno (18-14). Rebora continua a dare lezioni a muro e scrive nero su bianco “21-15”. Marsala vuole restare in partita e si riporta a -2 (22-20). Prima Diop, Arciprete e poi Papa in battuta: Roma vince il quarto set e l’undicesima giornata di campionato per 3-1.

STATISTICHE:

Acqua & Sapone Roma Volley Club – Sigel Marsala 3-1 (25-21; 20-25; 25-19; 25-20)

Acqua & Sapone Roma Volley Club: Anna Adelusi 13, Guiducci Gaia 5, Papa Valeria 15, Arciprete Alessia 13, Cogliandro Asia 7, Rebora Sofia 10, Diop Bintu 9, Spirito Ilaria (L), Purashaj Roberta, Giugovaz Linda. Non entrate: Bucci Giulia (L), Consoli Claudia.

All. Luca Cristofani

Vice All. Andrea Mafrici

Sigel Marsala: Soleti Adelaide, Caruso Sara, Pistolesi Aurora 12, Parini Sveva 9, Demichelis Ilaria 4, Mazzon Giorgia 13, Mc Call-Cillis Lauryn Elai 14. Vaccaro Simona (L), Caserta Giulia 12.

Non entrate: Mistretta Alessandra (L), Colombano Sara, Nonnati Federica

All. Amadio Daris

Vice All. Campisi Francesco 

Campo

Palafonte
Via Roberto Ferruzzi, 112, 00143 Roma (RM)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi