Acqua&Sapone – Sassuolo

Palafonte

Acqua&Sapone

3
vittoria
0
sconfitta
Palestra Consolata

Sassuolo

Serie A2 Ottobre 4, 2020 - 5:00 pm
Palafonte

Risultati

Team123T
Acqua&Sapone2525253
Sassuolo1722230

Riepilogo

L’Acqua & Sapone Roma Volley Club continua a incidere la sua storia sul taraflex del PalaFonte con un 3-0 (25-17; 25-22; 25-23) su Sassuolo in cui ha dato il tutto per tutto, dominando a tratti nei primi due set, lottando punto a punto nel terzo. Partita piena di colpi di scena e virtuosismi tecnici. Tre vittorie consecutive, 9 punti totali e ancora tanto altro da fare rimanere alla guida della classifica del girone Ovest.

1° SET Roma tenta subito la fuga con i due ace di Rebora e un attacco a tutto braccio di Adelusi (3-0) che fa tremare il PalaFonte. Sassuolo prova ad accorciare le distanze, ma una lunga azione al cardiopalma viene suggellata dal colpo mani-out di Arciprete che subito dopo rincara la dose con un ace che disarma definitivamente la ricezione avversaria (7-3). Sul 9-5 Antropova mette a segno un attacco sui tre metri, ma nell’azione successiva la ferma a muro Rebora (10-5). Sassuolo combatte, tuttavia risulta impossibile non farsi travolgere dalla forza delle romane che si portano con facilità sul 12-7. Busolini in battuta e Antropova da posto 2 provano a mettere in difficoltà il sestetto guidato da Cristofani. Ma Cogliandro dice no e il set si chiude a 25-17.

2° SET L’avvio di secondo set è nel segno della parità (3-3). Roma sembra procedere a briglia sciolta: alzata perfetta di Spirito, ricezione e difesa sempre puntuali per il libero, ad Adelusi che segna il 9-5. Sempre la numero 1 in maglia giallo-rossa con un muro dolomitico annulla l’avanzata emiliana (10-5). Le ragazze di coach Barbolini tentano ogni soluzione, ma ancora una volta Adelusi riporta il pallino del punteggio a favore di Roma (12-9). Sassuolo spezza il ritmo romano con un ottimo attacco di Antropova (13-11) ed Arciprete risponde a tutto braccio (14-11). Un testa a testa corredato di qualche errore di troppo da entrambe le formazioni convince Cristofani a cambiare la diagonale: la coppia Purashaj e Diop (su Adelusi e Guiducci) va a segno con due attacchi vincenti sulla diagonale avversaria (16-11). Roma trova ancora una resistenza: Dhimitriadhi ferma Arciprete e il resto della corazzata emiliana accorcia le distanze (14-16). Un time-out della panchina romana ridà respiro alle Wolves con Arciprete che va a segno e riporta il vantaggio a +4 (18-14). Ancora Antropova a spezzare il ritmo romano: Sassuolo prende spazio sul tabellone (18-16). È sul 23-19 che Papa ferma a muro l’offensiva avversaria. Duello fra centri: prima Civitico e poi Rebora che riporta Roma sul 24-21. Adelusi sale in cattedra e spariglia la difesa emiliana. Roma si porta sul 2-1.

3° SET Roma parte in quarta con due stampate a muro di Rebora (4-2). Le fa eco Cogliandro sul 6-3 con una fast vincente che si infrange nell’angolo del posto 1 fra Antropova e Busolini. Da una parte le Wolves cercano di dare il tutto per tutto, mentre dall’altra Sassuolo non vuole darsi per vinta: le due spinte opposte si traducono in parità (9-9). Le emiliane fanno tesoro di qualche errore di troppo delle avversarie e si allontanano (9-11). Roma inizia a mostrare alcuni segni di cedimento, ma una palla intelligente nei due metri di Arciprete ridà forza alle Wolves (13-16). È punto a punto finché il servizio di Guiducci riporta in vantaggio l’Acqua & Sapone Roma Volley Club (20-19). Il braccio è caldo, ma non basta per contenere l’attacco di Dhimitriadhi. Ora la parola agli opposti: Adelusi stampa a muro Sassuolo, Antropova risponde e di nuovo Adelusi spariglia il muro e i due sestetti viaggiano in parità. Sul 24-23 per Roma è l’ora della verità. Al servizio Arciprete a cui risponde un’ottima ricezione delle emiliane; Salinas tenta un pallonetto sui tre metri, ma trova Adelusi che in un bellissimo allungo riesce a defibrillare il pallone che passa dalle mani di Guiducci a quelle di Papa, andando a segno nel campo avversario, suggellando la bella prestazione personale e di squadra, chiudendo set e partita.

È fra “le mura di casa” che l’RVC si conferma capolista del girone Ovest a punteggio pieno(9 punti), con un occhio alla bella prestazione di oggi e con l’altro alle prossime due gare consecutive in Piemonte, la prima, domenica prossima, la vedrà co-protagonista sul campo di Mondovì.

Acqua & Sapone Roma Volley Club – Green Warriors Sassuolo 3-0 (25-17, 25-22, 25-23)

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Anna Adelusi 19, Guiducci Gaia 4, Papa Valeria 8, Arciprete Alessia 15, Cogliandro Asia 2, Rebora Sofia 8, Diop Bintu 4, Spirito Ilaria (L), Purashaj Roberta, Consoli Claudia. Non entrate: Bucci Giulia (L), Giugovaz Linda All. Cristofani

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Busolini 1, Spinello, Civitico 5, Antropova 19, Dhimitriadhi 10, Falcone (L), Magazza 6, Pasquino 1, Salinas 6, Taje’ 1. Non entrate: Pelloni (L), Aliata, Ariss,

Campo

Palafonte
Via Roberto Ferruzzi, 112, 00143 Roma (RM)

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi