Acqua&Sapone – Firenze

Palazzo dello Sport

Acqua&Sapone

3
vittoria
1
sconfitta
Pala Wanny

Firenze

Serie A1 Novembre 1, 2021 - 8:30 pm
Palazzo dello Sport

Risultati

Team1234T
Acqua&Sapone192525253
Firenze252320171

Riepilogo

 

Sul campo del Palazzo dello Sport di Roma, l’Acqua & Sapone trova una vittoria importante ai danni del Bisonte Firenze (3-1 19-25; 25-23; 25-20; 25-17). Dopo un primo set sottotono, le Wolves, forti di una Klimets in grande spolvero eletta MVP dell’incontro con 28 punti messi a referto, hanno riagganciato le bisontine per poi superarle e mantenere le distanze decisive che sono valse la seconda vittoria stagionale.

La solidità a muro e la risoluzione nelle fasi di contrattacco hanno fatto la differenza nella metà campo giallorossa in cui tutto il sestetto capitanato da Lena Stigrot ha saputo arginare il gioco avversario, facendo un passo importante per il suo percorso.

Acqua & Sapone in campo con Bugg in regia e Klimets in diagonale, Trnkova’ e Ceconello al centro, Stigrot e Pamio in banda e Venturi libero; Firenze con Nwakalor opposta a Cambi, Sylves e Belien centrali, Sorokaite e Van Gestel schiacciatrici e Panetoni libero.

1° SET L’avvio di set procede in equilibrio fino al 5-5 quando Firenze preme l’acceleratore con Van Gestel che tira a tutto braccio (7-11). Un fallo a rete di Belien sembra però ridare speranza alle padrone di casa: con Bugg al servizio sono tre le lunghezze che le Wolves recuperano fino al riaggancio sull’11-11. Il gioco offensivo di Klimets non basta: Roma si fa trovare impreparata in ricezione, costringendo coach Saja a fermare tutto sul 14-17. Al rientro in campo il tecnico giallorosso non trova la reazione sperata e Firenze prende il largo indisturbata fino al 19-24 quando dai nove metri Rebora sbaglia assegnando il set a Firenze (19-25).

2° SET Firenze torna in campo con le stesse interpreti del set precedente e con la stessa carica offensiva scivola veloce sul tabellone. Roma, però, è sempre lì con i tenaci recuperi di Venturi fino all’attacco di Stigrot che sul 7-7 ristabilisce gli equilibri. Risponde a tono Nwakalor che dimostra di meritarsi l’ampia fiducia della regista Cambi. Procede punto a punto fino a quando Cecconello dai nove metri ricuce e firma il sorpasso (15-13). Roma sotto un’attenta regia di Bugg combatte, e a testa alta mantiene il vantaggio e convince con Klimets e Pamio fino al 25-23.

3° SET Come nel set precedente, Firenze riparte forte e ancora Roma tiene il ritmo (8-8). Le bisontine trovano nel mani-out una carta vincente per prendere le contromisure. Il gioco procede punto a punto con tanti errori dai nove metri per entrambe le formazioni e altrettante azioni di livello come le difese di Panetoni e la bordata di Stigrot del 15-14. Bellano, sotto di due, richiama a sé le sue, senza però trovare il varco: l’ingresso di Knollema non basta e il pallonetto di Pamìo mantiene le distanze (19-17). Klimets da posto due compie il prodigio e trascina a sé tutta la metà campo giallorossa: con il tocco di Stigrot del 25-20, Roma si prende anche il terzo set.

4° SET L’avvio della quarta frazione è diverso dai precedenti set con le Wolves subito al comando (7-4). In un momento in cui Roma non concede nulla, Nwakalor si gioca tutti i colpi a disposizione, ma il tabellone sentenzia +5 (14-9) con Bellano che ferma tutto. Il doppio cambio con Enwonu e Bonciani concede un po’ di ossigeno alle bisontine che però, nemmeno con i primi tempi di Graziani, riescono a tenere banco. Capitan Stigrot si prende tutto da prima e seconda linea, mandando in confusione la ricostruzione avversaria (21-11). In cabina di regia Cambi tenta ogni soluzione ma le Wolves con il braccio di Pamio si prendono il set (25-17) e l’incontro che chiude la quinta giornata in diretta su Sky Sport Uno.

Hanna Klimets, opposta dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club e MPV dell’incontro:

Questa vittoria è stata veramente importante per noi soprattutto oggi che siamo tornati a giocare fra le mura del Palazzo dello Sport di Roma. Abbiamo avuto qualche piccolo problema, ma con una mentalità vincente e un gioco di intelligenza siamo uscite da tutte le difficoltà, soprattutto nella fase di difesa in cui abbiamo sentito il supporto e l’energia di tutti gli spettatori. È solo un primo step per un futuro più grande.”

Stefano Saja, coach dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club:

Sono contentissimo. Era da un po’ che pensavo avessimo il bisogno di sbloccarci. Lavoriamo tanto in allenamento e sembrava che in partita non riuscissimo a mettere a frutto quello che facevamo durante la settimana. Oggi siamo riusciti a portare a casa una vittoria concreta e tre punti che sono importantissimi. È una solidità che ci dà tanta fiducia per il futuro. Un’occasione importante anche per la manifestazione Acqua & Sapone for Charity che per noi è un modo per star vicino alle donne e contribuire alla lotta contro la violenza sulle donne.”

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB – IL BISONTE FIRENZE

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Trnkovà 6, Bugg, Cecconello 10, Venturi (L), Stigrot 18, Pamio 12, Klimets 28, Rebora. N.e: Arciprete, Papa, Avenia, Bucci (L), Decortes. All. Stefano Saja

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 9, Belien 7, Cambi, Sorokaite 13, Sylves 6, Nwakalor 26, Panetoni (L), Knollema 3, Enweonwu 1, Bonciani, Graziani 3. Non entrate: Diagne, Lapini, Golfieri (L). All. Bellano.

Campo

Palazzo dello Sport
Piazzale Pier Luigi Nervi, 1, 00144 Roma RM

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie. maggiori informazioni

Il proseguimento della navigazione sul sito sarà inteso come accettazione automatica dell'uso dei cookie.

Chiudi